Le 7 frasi che mandano in bestia una ragazza maschiaccio

ragazza maschiaccio

Preferisci un paio di jeans e di sneaker a un abitino e un paio di ballerine. Se partecipassi a una gara di rutti con i portuali di Livorno, vinceresti per manifesta superiorità.

Da bambina facevi sposare le Barbie con i Power Rangers, Ken non sapevi nemmeno chi fosse. Non perdi più di 5 minuti al giorno a truccarti, se ti trucchi (e nonostante questo sei sempre una gran figa). Sei sempre in ordine nel tuo stile, ma tant’è, rispetto alle tue pari di 27, 29, 30 anni, sembra che ti manchi qualcosa: non sei una donna, nonostante l’età adulta, sei e sarai sempre una ragazza maschiaccio. E chi ti sta intorno, non può fare a meno di fartelo notare, da circa tutta la vita, con queste tipiche affermazioni.

#1 – Sei una signorina, usa un linguaggio più consono!
A parte il fatto che, da come sono stata educata, sarei perfettamente capace di tenere una conversazione con la Regina Elisabetta. in ogni caso dovresti apprezzare la mia capacità di slittare da un registro linguistico all’altro. E capire da sola che non reputo questa conversazione di livello così alto.

#2 – Finalmente ti sei vestita da donna!

Perché, davvero, un abito e un tacco mi rendono più donna di quanto non sia con un paio di jeans (che mi fanno un culo da favola, per altro)? Siamo ancora a questi livelli?



#3 – Ma come stai bene truccata! Dovresti farlo più spesso!
Il fatto che sia la prima volta che mi vedi truccata, non significa che sia la prima volta nella vita che mi trucco.

#4 – “Oh, ma come è carina tua nipote!” “Veramente sono sua figlia”
Capisco che vedermi vestita da adolescente sia fuorviante, ma torniamo al punto 2: è davvero dal modo in cui mi vesto che determini quanti anni ho?

#5 – Ooooh! Ma ne sai davvero tanto di calcio/motociclismo/automobilismo! Che forte!
Sì, sono una ragazza, sì mi piace lo sport, no, non esiste alcuno studio scientifico che dimostri che le donne non siano in grado di seguire ad alto livello discipline diverse dal volley o dal nuoto. Vuoi che ti spieghi la regola del fuorigioco? Perché la Ferrari sta sbagliando tutto lo sbagliatile quest’anno? O perché Lorenzo in Ducati non combinerà nulla? Non ci vuole uno scienziato, sai?

#6 – Sempre dietro a questi mostri e videogiochi, ormai sei adulta…
Ho un lavoro figo, porto a casa ogni mese uno stipendio piuttosto consistente, vivo da sola, mantengo la casa pulita e ordinata. Spiegami come tutto ciò possa essere inficiato dal giocare alla Playstation e guardare qualche film di fantascienza…

#7 – Allora, quando fai un bel bambino?
E poi non lamentatevi se dovete ripetere il punto #1

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *