10 cose da non fare al primo appuntamento

appuntamento

Cari cuori solitari, mai pensato che se siete soli c’è un motivo? In realtà ce ne saranno diversi, ma noi oggi vi sveliamo quelli che forse vi hanno impedito l’accesso all’amore fin dal primo tentativo.

La verità è che non vi dovete abbattere, pensare che siete persone orribili e correre subito da un analista: ci sono moltissime persone orribili felicemente fidanzate, a volte anche con persone tutt’altro che orribili.

E se, quindi, è vero che il karma non esiste, è anche vero che voi dovete imparare a vendervi meglio. Spesso l’engagement nasconde manovre di marketing attentamente studiate e spacciate come spontanee, per cui finitela di pensare che valga davvero quella teoria del “Sii te stesso”.

Sii piuttosto uno che al primo appuntamento non fa le dieci seguenti cose:

1: “Facciamo alla romana?”

Crepi l’avarizia, bello! Si sa che le cose se vuoi averle devi pagare. E nel fantastico mondo moderno dove la donna è emancipata e ha uno stipendio suo, tu sei comunque un cafone a pensare anche solo di non estarre la banconota verde al ristorante.

2: Velate allusioni al fatto che il ristorante era caro

Anvedi questo, non m’avrai proposto de fa’ alla romana ma sei lo stesso un poveraccio! Vale quanto detto al punto 1, con l’aggiunta che la devi estrarre con gioia e altruismo, questa banconota verde! D’altronde non crederete che dopo tutte le cerette inutili che ci siamo pagate nella vita, ci sentiremo in colpa perchè voi pagate la cena.

3: Parlare della mamma

Tua madre non è e non sarà comunque mai un argomento contemplato nè al primo, nè al secondo, nè al 26esimo appuntamento. Puoi velatamente citarla in casi limite, tipo se la stai rinchiudendo in un ospizio e giuri anche di buttare via la chiave. Ma anche questo è un problema che non si pone al primo appuntamento.

4: Confessare di vivere ancora con i tuoi a 30 anni

Negare, negare e comunque negare. Ma, metti che va bene e poi lei vuole venire a vedere casa tua? Ti sarai già preventivamente organizzato con un amico meno sfigato di te, disposto a prestarti la sua vita per una sera. Metti che lei si innamora di te? È la volta che vai a vivere da solo, sfigato.

5: Parlare della tua ex

Non dico delle “tue ex” perchè sei così pollo a parlarne che scommetto ne hai avuta una sola. Stasera ti stai giocando il tutto per tutto per rimorchiare, non perchè una povera sfortunata ti faccia da psicologa. Come direbbero a Napoli “Chi ha avuto, ha avuto, ha avuto, chi ha dato, ha dato, ha dato, scurdammoce ‘o passato”.

Vuoi sapere se è quella giusta per te? Qui ti sveliamo quali sono i tipi di donna adatti al tuo personaggio

6: Tentare di creare contatto quando proprio non c’è trippa

Non ride alle tue battute, non ti fa domande e tiene vivi silenzi imbarazzanti, si profonde in frasi di circostanza… Se la porti comunque dopo cena in un bel posto isolato da cui ammirare le stelle, sei sulla corsia preferenziale per prenderti un cartone in faccia. Dai, no.

7: Vestirti come se fossi uscito solo a buttare la spazzatura.

I pantaloni della tuta e il felpone di pail quadrettato Decathlon sono perdonabili solo se sei uscito di corsa a spostare la macchina prima che te la portasse via il carrattrezzi. Non puoi assolutamente aver pensato di essere trombabile uscendo di casa così per un appuntamento. Corri al riparo sostenendo di essere stato sfollato ore prima a causa di una perdita di gas.

8: Vestirti in modo troppo formale

A meno che tu non sia Paco Rabanne in persona, o non stia arrivando direttamente dal tuo lavoro in banca, ma dove cazzo vai con la cravatta? A parte che in media la cravatta sta male a 1 uomo su 2 (anche se non ve lo volete sentir dire), se mi arrivi al primo appuntamento vestito da rivenditore del Folletto mi metto a cantare “Under Pressure” con gli stessi falsetti di Freddie Mercury.

9: L’eccesso di Profumo

E che profumo! Non cadere nella facile illusione che a dar fastidio sia solo l’Intesa Malizia, noto alle donne come “eau de poraccio“. L’eccesso di qualsiasi fragranza, dal delicato One al seducente Farenheit, ti promuoveranno subito come un sedicente vitellone di terronica provenienza, pure se sei nato a Trento.

10: Organizzare l’appuntamento perfetto

Se l’hai conosciuta e hai compreso a un primo sguardo c’è innegabile intesa e che proprio non te la puoi far scappare, allora sì, organizza qualcosa di indimenticabile. Certo che se ti sbatti sempre a organizzare incredibili serate a sorpresa e porti in barca, alla fiera delle mongolfiere, o nel ristorante più chic della zona ragazze che hai contattato su Facebook, si snasa che sei un po’ sfigato.

Anche voi donne avete bisogno di consigli? Pennyvendola vi ha fatto una guida per rimorchiare!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *